Viale Monza 1 - Villasanta (MB)

Come scegliere e abbinare le piastrelle nel tuo bagno

Come scegliere e abbinare le piastrelle nel tuo bagno

Piastrelle del bagno: come sceglierle e abbinarle? Funzionalità, design, pulizia e bellezza sono tutti attributi che si desidera associare alla stanza da bagno, che si tratti di arredo o superfici. Ecco perché la scelta della tipologia di piastrella è spesso oggetto di dubbi e riflessioni approfondite.

Se si pensa al bagno e ai suoi rivestimenti quali sono infatti i primi pensieri? Indubbiamente il desiderio di andare a creare un ambiente accogliente e capace di infondere un senso di rilassamento, ma anche originale e di design. Dall’altro però si è alla costante ricerca di soluzioni funzionali e resistenti, non soggette a precoce deterioramento, ma anche semplici da pulire, pensiamo per esempio a quelle poste all’interno della doccia, sopra la vasca da bagno, in prossimità di lavello, wc e bidet.

Ecco che quindi diventa indispensabile trovare il cosiddetto compromesso perfetto, ovvero tipologie di piastrelle capaci di coniugare in sé tutti gli elementi evidenziati.

I migliori abbinamenti di piastrelle per un bagno

Come abbinare le piastrelle? Ecco alcuni suggerimenti:

  • Creare un netto contrasto cromatico tra pavimento e piastrelle. Una scelta di spessore, perfetta per infondere una personalità spiccata e unica all’ambiente. Ovviamente il contrasto sebbene debba risultare netto, è indispensabile preveda l’impiego di toni complementari e in grado di sposarsi perfettamente tra loro
  • Combinazioni industrial, ovvero nei toni del grigio, dal chiaro allo scuro. Questo stile è molto gettonato negli ultimi tempi, soprattutto per chi desidera dar vita a un bagno contemporaneo e minimalista, dalle linee pulite, squadrate e prive di fronzoli
  • Eleganza allo stato puro, data dalla scelta del bianco o comunque di toni solitamente molto chiari. Assenza di contrasti, bensì monocromia dalle pareti ai pavimenti, passando anche per arredi e complementi. Indubbiamente questa soluzione è perfetta per chi desidera un ambiente molto luminoso, ideale quindi per chi ha un bagno piccolo, privo di finestre o con aperture molto ridotte
  • Black and white, ovvero il contrasto per eccellenza, una duplice personalità espressa con questi due toni, perfetti per andare a creare un pattern geometrico d’impatto
  • Il matrimonio perfetto tra legno e ceramica. Esistono ormai piastrelle in gres porcellanato effetto legno realmente perfette che potrebbero dar vita ad accostamenti davvero unici con l’inserimento di composizioni in rilievo.

Per la realizzazione di tutte queste composizioni si potrebbe anche giocare con i formati delle piastrelle, con la loro finitura liscia o ruvida per dar vita ad accostamenti unici e di spessore.

Sei alla ricerca dell’idea migliore per il tuo bagno? Da noi puoi trovarla, così come saremo pronti a darti tanti utili suggerimenti.

Non perdere altro tempo, ti stiamo aspettando!

Posted by naxa_ / Posted on 04 mag
  • Post Comments 0

    Drop us a line

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>